Antoine Gaber – Artista canadese contemporaneo, Produttore cinematografico, Fotografo e Pittore Impressionista – Biografia dell’artista – 2006

Nell’anno 2006, Gaber realizzò una pittura speciale per essere utilizzata come copertina del libro educativo per i pazienti che parla del cancro ereditario colorettale. Il libro “Colorectal Cancer Can Run in the Family“, è un libro illustrativo ed educativo che contine 13 capitoli scritti dai migliori specialisti in questo campo di tutto mondo e fornisce una chiara spiegazione del morbo, che è stato considerato per molti anni come un tabù. Il libro mira a informare i pazienti e le loro famiglie sui fattori a rischio della malattia (e i relativi rischi genetici) per aumentare la consapevolezza e la prevenzione.

La prima edizione, 30,000 copie fu distribuita in paesi di lingua inglese in tutto il mondo e in futuro sarà tradotto in francese, ebraico, tedesco, spagnolo, italiano, giapponese e cinese.

Illustrazione e Promozione di un libro sul cancro ereditario colorettale di Antoine Gaber

Questo libro si è guadagnato l’appoggio di molte personalità, che soffrono di cancro colorettale, come la Sig.ra Lynn Faulds famosa presentatrice di BBC TV che ha scritto il prefazio del libro.

La opera di Gaber sulla copertina del libro, sarà utilizzata in posters per Conferenze Scientifiche Internazionali, Ospedali e Istituti in tutto il mondo per facilitare la comunicazione professionale di sensibilizzazione, prevenzione e i relativi rischi della malattia con i pazienti. L’impegno costante di Gaber per la ricerca contro il cancro in tutto il mondo aumentando la sensibilizzazione e la prevenzione offre all’artista ogni giorno una nuova opportunità di continuare con la sua lotta.

Il 2006 sarà un anno importante per la carriera artistica di Gaber perchè avrà un gran numero di esposizioni in varie città Europee e per la prima volta esporrà le sue opere in diversi Musei (Italia e Spagna). Inoltre con il Programma PASSIONE PER LA VITA esporrà in beneficenza le sue opere con diversi artisti internazionali.

Nel Giugno 2006 e per la prima volta a Firenze Gaber presenta il Programma PASSIONE PER LA VITA sotto il Patrocinio del Comune di Firenze, a beneficio dell’ Ospedale Pediatrico Meyer, dipartimento emato-oncologico con lo scopo di aumentare la consapevolezza e la conoscenza della malattia, per favorire la prevenzione e per reperire fondi a beneficio della ricerca scientifica.

Antoine Gaber nella splendida Terrazza del Hotel Baglioni, con la spettacolare veduta di Firenze.

La conferenza stampa del Programma PASSIONE PER LA VITA di Gaber, svoltasi a Firenze, ebbe un eccellente appoggio e risonanza da parte della Stampa italiana. I giornalisti che assistettero alla conferenza mostrarono molto interesse al discorso di Gaber, e fecero un servizio stampa molto significativo e interessante.

Antoine Gaber durante la Conferenza Stampa per la presentazione del suo Programma “PASSIONE PER LA VITA” e durante le interviste della Stampa italiana a Firenze.

Gaber ebbe anche l’opportunità di visitare l’ Ospedale Pediatrico Meyer, dipartimento emato-oncologico e di conoscere Alessandro Benedetti, Segretario della Fondazione Meyer e la Prof.ssa Gabriella Bernini, Primario del reparto di oncoematologia, per parlare dello sviluppo della ricerca pediatrica contro il cancro e del progetto di espansione dell’Ospedale.

Durante la sua permanenza a Firenze, Gaber ha ricevuto l’invito di Susana Agostini, Presidente della Commissione della Sanità e delle Politiche Sociali del Consiglio Comunale di Firenze, per visitare una sezione riservata del Museo di Palazzo Vecchio, sezione generalmente riservata ai capi di stato in visita a Firenze. Per Gaber è stato un grande onore, questo gesto di riconoscimento e molto significativo l’eccellente appoggio da parte delle autorità governative di Firenze per il suo Programma benèfico PASSIONE PER LA VITA.

Uno degli eventi ufficiali dell’inaugurazione del Programma benèfico PASSIONE PER LA VITA fu l’esclusiva Cena di Gala nella splendida Terrazza del famoso Grand Hotel Baglioni di Firenze. Numerosi invitati prestigiosi e diversi patrocinatori importanti assistettero all’evento presentato da un famoso presentatore radiofonico italiano.

Durante la cena di Gala Alessandro Benedetti, Segretario della Fondazione Meyer e dell’Ospedale Pediatrico Meyer, e l’Ospedale consegnarono a Gaber un premio per la sua iniziativa benèfica PASSIONE PER LA VITA in beneficio della ricerca pediatrica contro il cancro per il Dipartimento emato-oncologico.

Francolini_June06_01
Dott. Prof. Stefano Francolini Critico e Storico dell’arte, direttore settore restauro, Opificio delle Pietre Dure, Firenze con l’artista Antoine Gaber.

Senza dubbio, il 2006 segnerà 12 anni di carriera artistica di Gaber e la nascita della Gaber Linea di Moda PASSIONE PER LA VITA“.

Per la preparazione della presentazione della Linea di Moda di Gaber durante la Cena di Gala nella Villa Medicea della Petraia, Firenze, Gaber fu invitato ad assistere alle prove delle coreografie, specialmente create per lui e la sua linea di Moda, da Marga Nativo e Keith Ferrone, famosi direttori del Florence Dance Festival.

Vista panoramica della Villa Medicea della Petraia, durante la presentazione ufficiale della linea di ModaPASSIONE PER LA VITA” di Antoine Gaber.

Il lavoro artistico del famoso coreografo Keith Ferrone, originario di New York, ha l’influenza artistica di personaggi famosi come Igal Perry, Benjamin Harkarvy and John Butler. Keith Ferrone per questa occasione ha lavorato da vicino con la internazionalmente famosa Prima Ballerina Etoile Marga Nativo nella preparazione della coreografia specialmente creata per la sua Linea di Moda. Marga Nativo ha ballato nei più famosi teatri del mondo e ha avuto coreografi di fama internazionale come Bejart, Butler, Massine, Millos, Russillo, Araiz, Perry. Marga Nativo ha avuto come compagni di ballo, ballerini famosi, tra i quali possiamo menzionare, Nureyev, Donn, Bortoluzzi, Gades and Madsen. Per Gaber fu un onore avere una coreografia creata per i direttori del Florence Dance Festival specialmente per la presentazione di PASSIONE PER LA VITA e la sua linea di Moda.

Più di 250 invitati e autorità governative, tra i quali il Console degli Stati Uniti d’America e il Regno Unito, assistettero alla Cena di Gala nella Villa Medicea della Petraia durante la XVII edizione del Florence Dance Festival.

Marga Nativo, famosa ballerina Etoile e Keith Ferrone noto coreografo, nonchè direttori del Florence Dance Festival, nella Villa Medicea della Petraia, durante le prove della coreografia creata particolarmente per la Linea di Moda di Gaber.

Nel luglio 2006 il Museo e Chiostro del Museo Diocesano della Chiesa di Santo Stefano a Firenze aprì le sue porte per inaugurare la Mostra di Antoine Gaber e il suo Programma PASSIONE PER LA VITA. Invitati, critici e la stampa assistettero a questa speciale inaugurazione in uno dei Musei d’arte più prezioso nel cuore del centro storico della città di Firenze.

Inaugurazione ufficiale della Mostra “PASSIONE PER LA VITA” di Antoine Gaber (1°-10 Luglio 2006) nell’esclusivo Chiostro del Museo Diocesano della Chiesa di Santo Stefano a Firenze. Giampaolo Trotta, critico d’arte commentando le opere di Gaber durante una intervista di stampa.

Roche

Antoine Gaber si sforza di curare e addolcire gli spettatori con la sua arte (arte terapeutica), perché assorbire la bellezza è il primo passo in qualsiasi cura del corpo e della mente. Con l’iniziativa internazionale PASSIONE PER LA VITA, Gaber contribuisce alla missione dell’artista: mettendo il suo talento a disposizione di una grande causa e per il suo interesse per l’armonia e la comunione con la gente e la natura.

Conforme al suo talento, che approfondisce e matura costantemente, Antoine lotta per arricchire il suo sapere, ed esprimere attraverso la sua arte, il mondo che lo circonda. La sua presenza costante nel mondo dell’arte, dimostra la giusta visione che guida e da forma all’evoluzione dell’opera di Gaber.