Professor Stefano Francolini (Florence, Italy) Art Historian

Water For Life, International Art Exhibition, Message from Stefano Francolini ITALIAN

L’Arte e gli artisti, al di là dei loro peculiari caratteri espressivi di forma e di stile e del loro percorso creativo, esprimono nelle opere contenuti e messaggi che dal sentire personale e particolare si estendono all’universalità del sentimento e delle situazioni umane.

La natura è il primo riferimento dell’uomo e la vita scaturisce ed evolve nella scansione del tempo, delle stagioni e della storia. L’uomo vive di elementi essenziali per la sua sopravvivenza quali la terra, nella sua accezione più estesa, l’aria, il calore del sole e l’acqua.

Nell’attuale condizione del mondo la tutela dell’equilibrio di questi elementi impegna tutte le nazioni e l’acqua assume un’importanza fondamentale per la salvezza e la continuità della vita ed è e diviene uno scopo universale da tutelare nell’uso, nella quantità e nella sua purezza.

L’acqua è fonte di ispirazione degli artisti che oggi ne sottolineano, attraverso le loro opere: la sua necessità che la fa diventare sempre più preziosa, la sua forza che si trasforma in energia, la fecondità che aiuta l’uomo nella sua sopravvivenza.

Ne sottolineano e ne interpretano inoltre l’emozione e il fascino della vastità degli oceani, dei mari, dei laghi e dei fiumi, lo stupore umano nel vedere le cascate, nel sentire la pioggia scendere dalle nuvole e nel silenzio la neve e nell’osservare la sua trasformazione in ghiaccio.

L’acqua è anche un elemento ancestrale che simbolicamente purifica, come è stata e viene usata in molti atti liturgici di varie religioni, ma incute timore quando manifesta una forza inarrestabile e incontenibile.

L’acqua è sempre e comunque parte di noi e della nostra storia.

Per questo mi sento onorato di aderire all’invito di Antoine Gaber di scrivere per ‘Water for Life’ evento al quale aderiscono e al quale partecipano artisti provenienti da 18 paesi del mondo. Questa manifestazione, a mio parere, assume un carattere di grande e rilevante importanza nel complesso scenario dell’Arte contemporanea e della promozione nel mondo, attraverso diversi linguaggi espressivi, di contenuti e messaggi di alto valore morale e sociale connessi all’acqua e alla sua fruibilità, consci che attualmente sulla nostra terra 1 persona su 7 non ha la possibilità di avere l’acqua per dissetarsi.

 

Dott. Prof. Stefano Francolini
Storico dell’Arte
già Direttore Coordinatore C3Super del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.
già Docente di Storia e Teoria del Restauro dell’Accademia di Belle Arti di Carrara.